L’ASPIRAPOLVERE PUZZA O EMETTE ODORE DI BRUCIATO?

header-aspirapolvere

Se l’aspirapolvere puzza, la prima cosa da fare è sostituire il sacchetto. Il post L’aspirapolvere non aspira o non funziona bene?  potrà esservi utile.

 

 

Sacchetti aspirapolvere
Sacchetti per aspirapolvere – Compra ora!

 

 

Diverso è, invece, se l’aspirapolvere puzza di bruciato. Il primo passo è controllare che il sacchetto o il contenitore non siano pieni. Se lo sono, svuotateli. Se l’odore persiste, è possibile che la responsabilità sia del filtro e che quest’ultimo sia vecchio, danneggiato o intasato.

Il filtro ostruito può limitare la circolazione del flusso d’aria e provocare un aumento della temperatura del motore che, con il passare del tempo, emetterà odori sgradevoli. L’odore di bruciato può essere dovuto anche a granelli di polvere entrati in contatto con il motore. Questi due esempi dimostrano come il filtro sia importante: salvaguarda il motore e depura l’aria che sarà reintrodotta nell’ambiente a seguito dell’aspirazione. Se il filtro è usurato, conviene sostituirlo prima che l’elettrodomestico si danneggi ulteriormente.

La sostituzione del filtro varia da modello a modello: per questo motivo – e per individuare il filtro con le giuste caratteristiche – è consigliabile consultare il manuale delle istruzioni. L’intervento è piuttosto semplice ed è costituito da pochi passaggi.

 

 

Filtri aspirapolvere
Filtri per aspirapolvere – Compra ora!